Nella terra d’Ezzelino

Nella terra d’Ezzelino

San Zenone degli Ezzelini (TV)

Periodo:
2^ settimana di luglio


“In un crescendo di emozioni, al calar della sera/quando l’atmosfera si fa greve, si potrà assistere all’assedio,alla remore resistenza della guarnigione difensiva/e alla tragica fine della stirpe degli Ezzelini“.
Secolo XIII: Un tramonto infuocato illumina la tragica fine dei da Romano il 24 di Agosto 1260.Secolo XXI: Ogni anno, durante il secondo fine settimana di luglio, la spianata dove sorgeva il castello di Ezzelino vede più di 300 figuranti, in rigorosi costumi e armi d’epoca, interpretare ora in chiave guelfa, ora in chiave ghibellina, l’eccidio di Alberico e della sua numerosa famiglia da parte dei padovani, trevigiani e loro alleati. Ma la rievocazione storica che è inclusa tra le migliori rappresentazioni armate del settore, è solo la torcia più sfavillante tra quelle che illuminano quelle serate a San Zenone degli Ezzelini: l’accampamento medievale, le esibizioni di falconieri, il mercato nel borgo antico di Sopracastello, l’arrivo e l’insediamento da tutta Europa di gruppi di armigeri, crociati, templari, la cucina con piatti scrupolosamente dell’epoca, le serate a tema nei ristoranti, le rappresentazioni teatrali…e ogni anno una nuova fantasia e un motivo in più per partecipare a tale evento.

Prossimo evento: Luglio 2008
Info: Ass. Storico-Culturale “Academia Soladitas Ecelinorum”
Tel. +39 0423.567030 – cell. +39 368.7326157