Mondiali giovanili Hockey Pista

da VICENZAPIù – 9 ottobre 2009

Vince la Spagna!

In una partita che dire storica è poco, è finito sabato 03 ottobre il 4° Campionato Mondiale Under 20 di Hockey Pista ospitato presso il Palabassano dal 27 settembre al 03 ottobre 2009.

A vincere il titolo è la SPAGNA , che si conferma così dal 2007 la nazione più vincente degli ultimi anni.

Una partita fantastica tra Spagna e Portogallo dalle due facce: la prima tattica la seconda emozionante e senza limiti. Vince la Spagna per 5-3 in una avvincente sfida che ha visto le due squadre più volte alla pari.

Ha vinto la squadra più completa e più esperta senza dubbio, anche se il Portogallo poteva ambire al titolo, perchè pari agli iberici. Terzo gradino meritato per il Cile, che ha sconfitto una squadra italiana forse non troppo decisa, come nelle precedenti uscite, che pur presentava una composizione tra le migliori, se non la migliore, degli ultimi 10 anni. Il futuro del nostro hockey è comunque questo gruppo, a cui manca veramente poco per fare il salto di qualità.

Un Campionato appassionante nella sua fase finale tra sorprese (Germania e Colombia) ed amarezze (Argentina e Francia) che ha avuto come protagoniste 17 squadre accomunate dalla medesima passione per questo sport.

E certamente si sbaglia chi pensa che l’hockey su pista sta per morire! Senza pubblicità, senza proclami, senza copertura giornalista, il Mondiale è stato un vero e proprio successo! 1500 persone per le Finali e 1200 per le Semifinali hanno animato il Palabassano di Bassano del Grappa.

Un applauso certamente a tutta la società BASSANO HOCKEY 54 per l’organizzazione.

Un augurio: che il Campionato Mondiale Under 20 rimanga come tale unico Mondiale senza Serie A e Serie B come nei Senior. Vedere la gioia dei ragazzi ultimi classificati in posa per uno scatto con i vincitori non ha eguali: un ricordo, ma soprattutto un bagaglio di esperienza che nessuno potrà far loro dimenticare.

Per Veneto Marketing, partner ufficiale nell’organizzazione e gestione dell’ospitalità , è stato certamente un piacere coinvolgere le strutture ricettive e ristorative dell’area bassanese nel dare un servizio completo a più di un centinaio di a tleti australiani, indiani, tedeschi, sudafricani, americani e i vincitori spagnoli.

Non sono mancate le occasioni per dar loro utili consigli e suggerimenti per una buona permanenza a Bassano del Grappa e per visitare il Veneto!

L’accoglienza e l’assistenza riservate alle squadre e ai prestigiosi ospiti internazionali che le hanno accompagnate, sono certamente un importante biglietto da visita che porterà echi positivi per l’immagine di tutto il territorio: numerosi sono stati infatti gli attestati di stima e i riconoscimenti ricevuti da Veneto Marketing per la qualità dei servizi offerti.

 Da parte nostra un caloroso IN BOCCA AL LUPO a tutti i giovani partecipanti per un lungo futuro sulle rotelle!