Quando il vino diventa arte

Quando il vino diventa arte

Durata soggiorno:  2 giorni / 1 notte

Dal Prosecco di Valdobbiadene ad Asolo, a corte della Regina Cornaro

€ 240,00 per persona


PROGRAMMA

1° giorno
In mattinata arrivo a Valdobbiadene ed incontro con nostro accompagnatore. Visita del centro storico con Piazza Marconi e il Duomo. Trasferimento presso una rinomata cantina della Strada del Prosecco e Vini dei Colli Conegliano Valdobbiadene, visita alla cantina e inizio del corso specifico, tenuto da un sommelier riconosciuto dall’Associazione Nazionale Sommelier, sull’arte e le tecniche vinicole e sulla degustazione dei vini del territorio.
Pranzo in cantina con ricca degustazione di prodotti locali abbinati ai celebri Vini DOC della Strada del Prosecco.
Nel pomeriggio, tour sulla Via panoramica del Prosecco, per apprezzare la bellezza delle viti incastonate tra i dolci pendii, sino ad arrivare a Refrontolo per una sosta al “Molinetto della Croda”, simbolo di una civiltà rurale in via d’estinzione che macinò l’ultima farina del 1953. Oggi, dopo gli interventi di restauro, la macina al piano terra è nuovamente funzionante ed i visitatori potranno assistere ad una dimostrazione tecnica di macina della farina.
Cena e pernottamento in hotel o agriturismo.

2° giorno
Prima colazione in hotel.
Incontro con nostro accompagnatore e inizio di un tour culturale che parte da Possagno, con il Museo e la Gipsoteca Antonio Canova.
A seguire, salendo a piedi di poche centinaia di metri verso il Col Draga, si propone la visita al Tempio progettato dall’illustre architetto.
Si prosegue per Asolo, luogo prediletto e dimora di celebri artisti quali Eleonora Duse, Robert Browning e Gabriele d’Annunzio.
Pranzo in una caratteristica osteria che propone piatti tipici della tradizione gastronomica locale.
Visita al centro storico di questa perla medievale, con il suo Castello, il meraviglioso teatro e il Duomo. Una piacevole passeggiata immersa nel verde vi condurrà fin sulla cima del Monte Ricco, dove si erge imponente la rocca medievale e dove scoprirete perché Asolo è detta “la città dai 100 orizzonti”. A pochi chilometri, percorrendo la strada panoramica dei Vini DOC del Montello e Colli Asolani, una sosta è d’obbligo presso la palladiana Villa Barbaro di Maser, dove sarà possibile effettuare la visita guidata al capolavoro. Al termine, degustazione con possibilità di acquisto di prodotti locali.

Numero minimo partecipanti: 15 persone.
La quota comprende per persona: 1 pernottamento e 1 cena in hotel *** o agriturismo con trattamento HB, 1 pranzo con degustazione in cantina, 1 pranzo in locale tipico (bevande incluse), visita in azienda vinicola con corso di degustazione, ingresso Gipsoteca e Villa Barbaro e degustazione, servizio di accompagnamento, visita al Molinetto della Croda.
La quota non comprende: trasferimenti, mance, extra in genere e quanto non elencato nella voce “la quota comprende”.