Marostica, Bassano e Cittadella

Marostica, Bassano e Cittadella

Durata soggiorno: 3 giorni / 2 notti

Mura e castelli, cultura ed enogastronomia  nelle terre della ceramica

€320,00 per persona


 

PROGRAMMA

1° giorno
Arrivo a Marostica, incontro con la guida e visita del centro storico e del Castello Inferiore;  passeggiata sul camminamento di ronda. Degustazione di caffè e liquori presso un’antica azienda di torrefazione del caffè.
Pranzo in un locale tipico del centro.
Nel pomeriggio, a richiesta, si propone una spettacolare dimostrazione di volo di falchi, aquile e gufi con i Maestri falconieri di Marostica, nello splendido anfiteatro nei pressi del Castello Superiore.
Si prosegue per Schiavon per la visita ad una delle più rinomate distillerie del Veneto, con degustazione.
A seguire, trasferimento a Bassano del Grappa e passeggiata libera in centro storico.
In serata, trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

2° giorno
Prima colazione in albergo.
Trasferimento a Nove, terra di ceramica per eccellenza, e visita ad un laboratorio artigianale con dimostrazione delle tecniche di lavorazione artistica della ceramica e, a seguire, prova pratica di realizzazione di un piatto che sarà poi lasciato agli ospiti come “piatto del Buon Ricordo”.
Visita guidata al Museo della Ceramica di Nove.
Trasferimento a Bassano del Grappa e pranzo libero.
Nel pomeriggio, incontro con la guida e visita guidata della città di Bassano, con percorso medievale lungo le mura, il Castello e la Torre Nord. Immancabile appuntamento, in serata, per il tipico aperitivo sul Ponte Vecchio, simbolo della città e luogo di incontro dei bassanesi.
In serata, rientro in hotel, cena e pernottamento.

3° giorno
Prima colazione in albergo e incontro con la guida.
Trasferimento a Cittadella, città murata che conserva un’ imponente cinta muraria perfettamente restaurata.
Visita alla Torre di Malta e al Museo Archeologico annesso e uscita nel camminamento di ronda per una emozionante passeggiata sopra le mura della città, arrivando sino al belvedere, da cui si gode di una meravigliosa veduta panoramica della città e del territorio circostante.
A seguire, passeggiata per le vie del centro della città medievale e visita all’imponente Duomo che conserva al suo interno importanti tesori artistici tra i quali primeggia “La Cena in Emmaus” di Jacopo da Ponte.
Altrettanto interessante e suggestiva è la visita al Teatro Sociale, opera del XIX secolo guarnita da splendide decorazioni “a fresco” e che, ancora oggi, rappresenta il simbolo della cultura cittadellese.
Pranzo in locale tipico.
Nel pomeriggio, trasferimento a Piazzola sul Brenta per la visita ad uno dei simboli delle ville venete: Villa Contarini.
Castello dei Carraresi all’origine, palazzo della famiglia Contarini dalla metà del ‘500, nella seconda metà del ‘600 grande reggia e “foresteria” della repubblica Veneziana, luogo di feste e di invenzione artistica e musicale.
Oggi, grazie alle importanti opere di restauro e recupero, la Villa è tra i principali luoghi di riferimento nel Veneto per la cultura, il tempo libero, la promozione delle imprese e delle istituzioni.

Numero minimo partecipanti: 15 persone. A richiesta: dimostrazione di volo rapaci con i Maestri Falconieri di Marostica.
La quota comprende per persona: 2 pernottamenti e 2 cene in hotel *** con trattamento HB, ingresso al Castello Inferiore e accesso al camminamento di ronda di Marostica, degustazione caffè, visita alla distilleria e degustazione, visita al laboratorio artigianale di ceramica, ingresso al Museo della ceramica, alla Torre di Malta, al camminamento di ronda, al Duomo e al Teatro di Cittadella, a Villa Contarini, aperitivo sul Ponte Vecchio, servizio di guida, 2 pranzi (bevande incluse).
La quota non comprende: trasferimenti, mance, extra in genere e quanto non elencato nella voce “la quota comprende”.