(Italiano) La Via del Brenta e Veneto Marketing

da IL GAZZETTINO – Bassano del Grappa, 30 dicembre 2008

Aggiudicato l’appalto per il progetto

Prende concretamente avvio il progetto interregionale di marketing territoriale “La Via del Brenta”, ideato per mettere a disposizione del turista un grande itinerario

Nato da un Accordo di Programma che vede protagonisti la Regione del Veneto, la Provincia Autonoma di Trento ed altri 16 Comuni nelle province di Trento, Vicenza, Padova e Venezia, il progetto, a valenza europea, ha tra le principali finalità quella di creare il nuovo prodotto turistico unitario “La Via del Brenta”.

Capofila del Progetto sono per la Regione del Veneto il Comune di Bassano del Grappa e per la Provincia Autonoma di Trento il Comune di Levico, due città che operano a stretto contatto da tempo e che condividono con i rispettivi enti di riferimento le esternalità positive che questo progetto potrà apportare al territorio.

“Il nostro obiettivo – spiega il Sindaco di Bassano del Grappa Gianpaolo Bizzotto – è quello di presentare agli operatori della domanda turistica e al grande pubblico il percorso del fiume Brenta, collegandolo attraverso itinerari tematici che offrono l’ambiente e gli sport praticabili, i musei ed i siti della memoria, l’architettura, gli eventi e le vie del gusto di questi diversi territori che, creando sistema, condividono il comune obiettivo di promuovere ed incrementare la presenza turistica sul territorio”.

Nelle scorse settimane il Comune di Bassano del Grappa ha indetto una gara d’appalto per assegnare l’esecuzione delle azioni previste dal Progetto, ed è risultata affidataria l’azienda Veneto Marketing S.r.l. di Bassano del Grappa.

“La nostra società – spiega il Presidente Roberto Xausa – è nata dalla volontà di un gruppo di 19 imprenditori che hanno avviato un progetto per la creazione di offerte turistiche del territorio che coinvolga tutti gli operatori economici e amministrazioni locali. Scopo principale di Veneto Marketing e della sua agenzia di viaggi Old Bridge è quello di creare un nuovo fattore di attrazione, una offerta turistica unitaria che consenta di promuovere il territorio, ma allo stesso tempo di creare dei pacchetti per incrementare i flussi turistici nel territorio con il duplice beneficio degli imprenditori locali e delle amministrazioni pubbliche”.